Milly Carlucci, il dramma dell'avvelenamento: la corsa in ospedale preoccupa i fan

Milly Carlucci non ha bisogno di presentazioni, perché è una Donna amatissima dal pubblico italiano. Anche quest'anno la vedremo realizzare le cose in grande con la nuova Edizione di "Ballando con le Stelle", dove pare che una delle future stelle del Reality Show sarà proprio Caterina Balivo. A "Ok Salute", Milly ha concesso una lunga intervista svelando i segreti della sua perfetta forma fisica. All'età di quasi 68 anni, la bella presentatrice può vantarsi della sua smagliante forma fisica, merito della corretta alimentazione, che lei stessa ha costruito dopo aver scoperto diverse intolleranze alimentari in una spiacevole disavventura che stravolse la vita della padrona di casa di "Ballando con le Stelle" e "Il Cantante Mascherato".

Il suo vero nome è Camilla Patrizia Carlucci, è una conduttrice, un'attrice italiana di successo e deve la sua fama grazie alle esperienze vissute negli anni 80 e 90. Ad oggi è una delle conduttrici per eccellenza del palinsesto Rai, grazie ai suoi programmi di successo come "Ballando con le Stelle" e "Il Cantante Mascherato". Nasce a Sulmona, in Abruzzo, il 1 Ottobre del 1954 sotto il segno zodiacale della Bilancia. Forse non tutti sanno che la strabiliante Milly ha partecipato a diversi concorsi di bellezza dopo l'esperienza liceale, e non trascorre molto tempo prima che la eleggessero come "Miss Teenager". Inoltre, dopo diversi battibecchi con i genitori, Milly decide di abbandonare i percorsi Universitari e si immerge nel mondo del lavoro, inseguendo il suo sogno nel cassetto, ovvero quello di diventare una persona famosa. E, possiamo dire che ci è riuscita alla grande.

Milly Carlucci, la corsa in ospedale per avvelenamento da botulino: ecco cos'è successo

Sono trascorsi più di 25 anni dall'accaduto, quando Milly Carlucci ha avuto un avvelenamento da botulino. Si trovava al ristorante, e dopo aver mangiato dei molluschi (probabilmente scongelati e poi ricongelati) arriva la corsa in ospedale per poi stare male per due settimane con febbre alta e la faccia rossa e gonfia. Quando era guarita, si rese conto che al solo sentire l'odore del pesce si sentiva male. Ecco cosa raccontò: “Mi è capitato, per esempio, con un passato di verdura in cui c’erano gamberetti: ho dovuto ricorrere subito al cortisone. Insomma, temo che la reazione del mio sistema immunitario a quel piatto di molluschi sia stata quella che, nel tempo, ha scatenato tutte le intolleranze di cui prima non soffrivo, come quelle al glutine e al lattosio”. Nonostante le intolleranze alimentari riscontrate nel tempo, la nostra Milly è riuscita a seguire correttamente un'alimentazione sana, e soprattutto varia. Ecco perché è così in forma e tremendamente bella!

LEGGI ANCHE: Caterina Balivo scende in campo a Ballando con le Stelle? E non sarà l'unica