Cosa significa curvy? - Semplicemente Curvy

È il termine più usato nel nostro magazine, è uno dei più scritti, letti e sentiti degli ultimi mesi nel campo della moda e del fashion, ma cosa significa curvy, di preciso, e perché lo usiamo?

Cosa significa curvy?

Curvy, termine inglese, deriva da curve, termine di facile intuizione, in italiano curvo/curva. Il suffisso -y lo fa diventare a sua volta un aggettivo, che il dizionario Oxford descrive esattamente così, sia in British English che in American English:

“che presenta molte curve: una linea curva”;

“dalla forma piena di curve: una strada piena di curve”.

Si è arrivati per estensione, ma solo negli ultimi tempi, a usare anche in italiano direttamente il termine curvy per sostituirlo alle varie definizioni già usate nella nostra lingua: donne con le curve, donne con le forme, donne formose, ma anche donne che indossano le taglie forti (oggi, grazie a un altro prestito linguistico dell’inglese, donne plus size). Quindi, oggi, cosa significa curvy?

A noi piace pensare al mondo delle curvy includendo al suo interno tutte, ma proprio tutte, le donne che hanno ‘un eccesso di perfezione’, quelle con un chilo o tanti in più, con una rotondità o tante in più che si sentono comunque donne, che vogliono imparare ad amare la loro perfezione, perché non esiste la perfezione, ma solo il vivere bene e felici nel proprio corpo, accettandolo, amandolo, curandolo in ogni senso.

Il nostro concetto di curvy ha sempre un corpo, di qualunque taglia esso sia, nel quale l’anima vive serena anche se qualche bottone o qualche gancetto tirano; un corpo che è sempre e comunque illuminato da un sorriso, dalla voglia di dare sorrisi, dalla consapevolezza che vivere tentando di eguagliare degli standard estetici inarrivabili è un insuccesso già in partenza.  Non a caso, la ‘bambola’ ritratta nel nostro logo è appunto sorridente, anche se formosa.

Cosa significa curvy, per voi?