ADVERTISEMENT

Ashley Graham ha partorito: l’annuncio sui social

ashley-graham-ha-partorito-twitter-annuncio-cover

L’annuncio è del 20 gennaio scorso ed è comparso sul suo profilo Twitter: Ashley Graham ha partorito e dato alla luce il suo primogenito

Non si conosce ancora il nome né circolano ancora foto del piccolo nato dall’unione fra la modella curvy americana e il marito Justin Ervin, ma l’annuncio ufficiale è stato dato poco più di 24 ore fa via Twitter:

“Alle 18 di sabato le nostre vite sono cambiate in meglio. Grazie per tutto l’amore e il supporto durante questo periodo incredibile” – ha scritto la Graham su Twitter.

Ashley Graham ha partorito il suo primogenito, un maschietto, nato esattamente il 18 gennaio scorso. Del baby boy, la modella curvy e suo marito avevano ampiamente parlato durante la gravidanza, arricchendo l’attesa anche con uscite e servizi fotografici, di cui uno era valso alla Graham la copertina del magazine Vogue Usa.

LEGGI L’ARTICOLO: ASHLEY GRAHAM SU VOGUE USA

In attesa di ulteriori sviluppi, auguri Ashley!

SHARE THIS

RELATED ARTICLES

LEAVE COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sudore e irritazione del seno: ecco i rimedi

04/07/2020 . by Redazione Web

Moltissime donne sperimentano, in estate e quando fanno attività fisica, sudore e irritazione del seno. Prova a risolvere con...

READ MORE

Cosa fare a casa per non trascurarsi durante la quarantena

19/03/2020 . by Redazione Web

Pensando di dover restare a casa solo per qualche giorno, ci siamo tuffate nella tuta e nella pigrizia...

READ MORE

Centri antiviolenza in Italia: cerca qui se hai bisogno di aiuto!

25/11/2019 . by Redazione Web

In Italia, nel 2019, ogni 3 giorni una donna è morta per femminicidio. Se hai bisogno di aiuto rivolgiti ai centri antiviolenza...

READ MORE

Ashley Graham dà lezioni di fitness nel suo canale Youtube

07/11/2019 . by Noemi Matteucci

Thank Bod: ecco la rubrica Youtube in cui la modella curvy Ashley Graham dà lezioni di fitness!

READ MORE